Dal 2013 abbiamo organizzato tre missioni mediche per preparare gli interventi chirurgici da effettuare nell’autunno 2016.
La maggior parte dei nostri pazienti hanno tra 7 e i 15 anni di età e presentano malattie cardiovascolari non curabili nel Paese in cui vivono. Per questo motivo Safe Heart è intervenuta qui.
Da quanto è iniziato il nostro impegno umanitario abbiamo potuto contare solo sulla nostra forza di volontà e ci siamo dovuti confrontare con una realtà più complicata del previsto, con un numero di pazienti in crescita esponenziale e un apparato organizzativo che rallenta il nostro operato.

PROGETTO HAITI

Dal 2013 abbiamo organizzato missioni mediche per preparare gli interventi chirurgici da effettuare nell’autunno 2016.
La maggior parte dei nostri pazienti hanno tra i 7 e i 15 anni di età e presentano malattie cardiovascolari non curabili nel Paese in cui vivono. Per questo motivo Safe Heart è intervenuta qui.
Da quanto è iniziato il nostro impegno umanitario abbiamo potuto contare solo sulla nostra forza di volontà e ci siamo dovuti confrontare con una realtà più complicata del previsto, con un numero di pazienti in crescita esponenziale e un apparato organizzativo che rallenta il nostro operato.
Perché Haiti?
Haiti, colpita da un devastante terremoto nel 2010, ha una popolazione di circa 10.000.000 di abitanti con un’aspettativa di vita alla nascita di 65/61 anni e un tasso di mortalità infantile del 59 per mille.
La febbre reumatica e l’infezione da streptococco A è endemica.
Il numero di bambini haitiani con malattia cardiaca reumatica (la principale causa di morte per cause cardiovascolari in età pediatrica nei Paesi in via di sviluppo) che necessitano di un intervento chirurgico è compreso tra 2.500 e 6.000 ogni anno.
Diversi ospedali pubblici e privati si prendono cura dei pazienti affetti da malattie cardiache ma ci sono capacità diagnostiche limitate non esistendo né una cardiochirurgia né un’angiografia né tantomeno una cardiologia interventistica.
Contribuire a cambiare questo stato di cose e salvare vite è l’obiettivo della nostra associazione.

facebook_red_50  CONDIVIDI IL PROGETTO

PROSSIMA PARTENZA
AUTUNNO 2016

Attendi...

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter