PROGETTO BURKINA FASO

Il progetto “Un cuore per il Burkina” è nato nel 2010 grazie all’attività di alcuni cardiologi di Firenze, dell’Ospedale Pediatrico Meyer, di Careggi e SS. Annunziata, che hanno creato un vero ambulatorio cardiologico dotato di un ecografo moderno, di elettrocardiografi, un defibrillatore semiautomatico presso l’Ospedale St. Camille di Nanoro, villaggio situato a 100 km dalla capitale Ouagadougou in Burkina Faso.

L’ambulatorio cardiologico funziona oggi attivamente (più di 500 pazienti sono attualmemte in terapia medica e 50 pazienti adulti e pediatrici sono in lista operatoria chirurgica).

Il nostro progetto in questo Paese, si propone l’obiettivo di effettuare uno screening chirurgico sulla popolazione adulta e pediatrica per la cura delle valvulopatie d’origine post-infettiva e reumatica, cardiopatie congenite e cardiomiopatie dilatative. L’obiettivo è di creare un ponte con

l’Europa per trovare Centri cardiochirurgici disponibili a operare gratuitamente i bambini e i giovani adulti che non possono attualmente sostenere un intervento cardiochirurgico in loco; inoltre creare entro il 2017 un vero e proprio polo chirurgico cardiaco nella capitale dove non esiste al momento alcuna struttura in grado di operare adulti e bambini.

Nei prossimi mesi saranno organizzati i primi incontri con il Ministero della Sanità locale e la direzione medica degli ospedali della capitale, sia pubblici sia gestiti dai padri camilliani, per poter creare una struttura in grado di accogliere i pazienti operati al cuore.

Contiamo sul vostro contributo per poter continuare a curare i giovani pazienti, poter fornire loro i farmaci e presto un’opzione chirurgica per poter sopravvivere.

facebook_red_50  CONDIVIDI IL PROGETTO

PROSSIMA PARTENZA
INIZIO 2018

Attendi...

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter